Grecia, accordo Eurogruppo ma 6,7 miliardi dopo le riforme

Prima completare azioni prioritarie, poi arrivano altri aiuti

L'Eurogruppo ha raggiunto un accordo politico sulla conclusione della terza revisione del programma di aiuti della Grecia, che spiana la strada ai 6,7 miliardi di aiuti che saranno versati in due tranche, ma soltanto dopo l'attuazione di tutte le azioni prioritarie previste dal Memorandum con la Ue. L'Eurogruppo chiede quindi alla Grecia di approvare "con urgenza" le azioni prioritarie mancanti, che l'Euro Working Group dovrà valutare per poi raccomandare l'esborso di fondi.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who