Bce: Weidmann, fissare fine programma QE

Anche dopo termine acquisti politica monetaria resterà espansiva

E' legittimo fissare una chiara fine per il programma di acquisto titoli della Bce. Lo ha dichiarato il numero uno della Bundesbank e membro del board della Bce, Jens Weidmann, in un'intervista al quotidiano spagnolo El Mundo. L'outlook per i prezzi corrisponde al ritorno dell'inflazione ad un livello adeguato, ha spiegato Weidmann, sottolineando che "la verità è che, anche dopo il termine degli acquisti, la politica monetaria rimarrà molto espansiva".

La presenza nei bilanci di molte banche di asset deteriorati rappresenta un problema per il fondo europeo di garanzia sui depositi: "l'ordine corretto sarebbe prima di ridurre i rischi e poi di dividerli", spiega Weidmann, secondo il quale "un'altra esigenza è quella di ridurre la dipendenza fra banche e Stati".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia



Vai al sito: Who's Who