• Pensioni, Fisco, Risparmio, Viaggi, Web: tutte le novità del 2018

Pensioni, Fisco, Risparmio, Viaggi, Web: tutte le novità del 2018

Nuove regole Ue. Novità anche per pensionati, dichiarazione redditi, risparmiatori

Una lunga lista di nuove regole Ue che garantiranno più diritti e tutele nella vita quotidiana in tutti settori, dai viaggi agli investimenti, dal digitale alla salute. E' il nuovo anno 'amico dei consumatori' che si apre per gli italiani e gli europei, grazie all'entrata in vigore nell'arco dei prossimi 12 mesi di una serie di provvedimenti dall'impatto concreto decisi a Bruxelles negli ultimi anni. Novità dai viaggi a prodotti finanziari ed assicurazioni, da carte di credito e bancomat a digitale e privacy, dall'alimentare e dalla salute a ambiente, auto ed energia.

Dai viaggi a web, Ue amica dei consumatori

Per i pensionati arriva un piccolo aumento e per chi vuole smettere di lavorare diventano pienamente operativi sia l'anticipo pensionistico volontario, che dovrebbe scattare a gennaio, sia quello 'social' con i costi a carico dello Stato. Quest'ultimo si allarga a più categorie: anche a disoccupati e a chi assiste familiari invalidi o disabili. C'è poi un anticipo ad hoc, al massimo di 2 anni, per le mamme lavoratrici. Sono queste, in campo previdenziale, le principali novità che scattano con il nuovo anno.

Pensioni, scatta mini-aumento 1,1%

Più tempo per fare la dichiarazione dei redditi ma anche una nuova possibilità di mettersi in regola con le cartelle esattoriali attraverso la cosiddetta "rottamazione". E poi uno sconto fiscale per gli abbonamenti a bus, metro e ferrovie, la possibilità di avere un bonus per la sistemazione di giardini e modifiche all'ecobonus per le caldaie. Sono alcune delle molte novità fiscali scattate con il nuovo anno. Eccole in sintesi.

Fisco, nuova rottamazione e sconto bus

 Una profilatura al rischio più attenta, l'arrivo di un documento chiamato Kid per semplificare le informazioni anche su prodotti complessi, l'estensione dei nuovi piani di risparmio (Pir) anche al settore immobiliare e l'unificazione della tassazione sui dividendi sia per le partecipazioni qualificate sia per quelle che non lo sono. Sono queste le novità del 2018 per risparmiatori e investitori.

Risparmio, scattano norme trasparenza

 

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who