Fabbisogno 2017 a 53 mld, sconta banche

Mef, bene entrate con rottamazione e incassi frequenze

Il fabbisogno del settore statale nel 2017 si attesta sui 53,2 miliardi, con un aumento di circa 5,4 miliardi rispetto al 2016. Lo comunica il Mef, specificando che al risultato hanno contribuito il buon andamento del gettito fiscale, che ha beneficiato anche della rottamazione, e gli incassi, pari a 1,9 miliardi per la proroga delle frequenze 900 e 1800 Megahertz. Il fabbisogno sconta però gli effetti dei provvedimenti per la salvaguardia di banche e risparmiatori per un importo di circa 10,2 miliardi. La spesa per interessi ha registrato una contrazione di oltre 1,4 miliardi.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia



Vai al sito: Who's Who