• Pubbliche le audizioni degli ex vertici delle venete, slitta Visco

Pubbliche le audizioni degli ex vertici delle venete, slitta Visco

Casini prende le distanze. Governatore il 19, Ghizzoni il 20

Saranno libere, con diretta tv e sul sito, le audizioni alla Commissione d'inchiesta sulle banche degli ex vertici degli istituti veneti Gianni Zonin, Vincenzo Consoli e Pietro d'Aguì che si terranno il 15 dicembre. La decisione, presa con votazione a larga maggioranza, ha trovato il voto contrario del presidente Pier Ferdinando Casini con il solo ausilio di Bruno Tabacci e Karl Zeller. I tre saranno così auditi prima del governatore della Banca d'Italia Ignazio Visco, la cui audizione slitterà dal 15 al 19 anche per evitare di dar loro 'l'ultima parola'. Il giorno prima sarà il turno del ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan. Il 20 toccherà invece all'ex a.d di Unicredit Federico Ghizzoni per capire le presunte pressioni del sottosegretario Elena Boschi a salvare dal crac Banca Etruria.

In apertura dei lavori al mattino Casini, ha ammonito sui rischi di dare ai tre ex vertici delle venete, indagati e imputati in vari procedimenti 'un palcoscenico' dove non sono obbligati a dire la verità ma possono lanciare accuse senza contraddittorio (la legge esclude di sentirli su base testimoniale) presumibilmente verso la vigilanza della Banca d'Italia. Un caveat che non ha convinto gli altri componenti della commissione che hanno così optato per l'audizione pubblica con la possibilità di secretarla volta per volta. A quel punto Casini che ha rimarcato anche verbalmente la sua distanza ("quando li udirete") ha lasciato la sala. Un gesto dovuto certo alla necessità di dettagliare il corposo calendario di audizioni ma anche un modo per rimarcare il dissenso.

Il tempo infatti stringe e, per arrivare a un compromesso fra Pd, M5s e Forza Italia, la lista si è allungata. La commissione dovrà infatti completare il ciclo sulle 4 banche in risoluzione e lunedì 11 dicembre, alle 11,30, è prevista l'audizione di Angelo Apponi,dg Consob, mentre martedì 12 ci sarà Carmelo Barbagallo, responsabile vigilanza della Banca d'Italia. Quattro le audizioni di mercoledì 13. Alle 10,30 quella di Andrea Lupi, Procuratore presso la Procura regionale del Lazio della Corte dei Conti e di Massimiliano Minerva, Sostituto procuratore presso la stessa procura. Alle ore 13 Salvatore Maccarone, Presidente del Fitd e quindi l'ex rettore Bocconi Guido Tabellini. Alle ore 21 sarà la volta di Maria Cannata, dirigente generale del Tesoro.

Giovedì 14, ore 10.30, sarà la volta di Giuseppe Vegas, Presidente uscente Consob. Giovedì 21 Vittorio Grilli, già direttore generale del Tesoro, Vice Ministro e Ministro dell'economia. Sono in corso contatti per la definizione delle date per gli ex ministri del Tesoro Giulio Tremonti, Mario Monti e Fabrizio Saccomanni, oltre che di Ignazio Angeloni, Supervisor Board Bce e di Margrethe Vestager, Commissario europeo alla concorrenza (che interverrà probabilmente in videoconferenza) e di Flavio Valeri, ad di Deutsche Bank Italia.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who