Istat: a ottobre 23,08 milioni di occupati, +246.000 su anno

Tasso disoccupazione giovani ottobre giù a 34,7%. E' livello più basso da giugno 2012, era già accaduto a marzo

Crescono gli occupati sull'anno mentre scende il tasso di disoccupazione dei giovani. Lo rileva l'Istat che ha diffuso nuovi dati sul lavoro. 

A ottobre - sottolinea l'Istat - gli occupati in Italia erano 23.082.000 in calo di 5.000 unità su settembre e in aumento di 246.000 unità su ottobre 2016. Il dato di settembre è stato rivisto a ribasso di circa 50.000 unità. L'istituto spiega che il tasso di occupazione tra i 15 e i 64 anni è rimasto stabile rispetto a settembre al 58,1%. Rispetto a ottobre 2016 il tasso di occupazione è cresciuto di 0,7 punti percentuali. Il tasso di inattività tra i 15 e i 64 anni è stabile al 34,5% rispetto a settembre e in calo di 0,3 punti rispetto a ottobre 2016.

Il tasso di disoccupazione dei giovani tra i 15 e i 24 anni a ottobre cala al 34,7% con una diminuzione di 0,7 punti rispetto a settembre e un calo di 2,5 punti rispetto a ottobre 2016. E' al livello più basso da giugno 2012 così come accaduto a marzo 2017. Il tasso di occupazione in questa fascia di età è del 17% in aumento di 0,4 punti su ottobre 2016. Gli occupati tra i 15 e i 24 anni sono 998.000.

Il tasso di disoccupazione - rileva l'istituto - a ottobre è rimasto stabile rispetto a settembre all'11,1%. A ottobre 2016 il tasso di disoccupazione è diminuito di 0,6 punti percentuali. A ottobre i disoccupati erano 2.879.000 in calo di 4.000 unità rispetto a settembre e di 140.000 unità rispetto a ottobre 2016.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who