Astaldi studia aumento di capitale da 200 mln

Per rifinanziamento debito a lungo termine

Astaldi ha allo studio un aumento di capitale da circa 200 milioni di euro. L'operazione, spiega la società in una nota diffusa dopo alcune notizie di stampa al riguardo, è volta al rafforzamento della struttura patrimoniale per "porre la società nelle migliori condizioni possibili nel processo complessivo di rifinanziamento del debito a lungo termine, tramite l'allungamento delle scadenze oltre il 2022 e, subordinatamente alle condizioni di mercato, la riduzione del costo dell'indebitamento".
    Il rafforzamento patrimoniale e finanziario "concorrerà a consolidare il posizionamento competitivo" anche "nell'ottica della strategia di riposizionamento geografico delle attività in mercati con minore profilo di rischio, così come delineato nel piano strategico 2017-2021". Ieri in Borsa il titolo Astaldi aveva segnato un tonfo del tutto insolito del 17%, tra volumi pari a quattro volte gli scambi della vigilia.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who