860.000 colf e badanti,crescono italiane

Quasi 90% donne, in Lombardia e a Roma il maggior numero

Sono circa 860.000 i collaboratori domestici in Italia nel 2016, in calo del 3,1% rispetto all'anno precedente: le colf (56,2%) sono più delle badanti. Aumentano i lavoratori italiani che sono un quarto del totale I dati sono stati illustrati in un convegno dal titolo 'L'Italia non è più un Paese per famiglie?'. Il trend negativo è già iniziato dal 2013 (-5,3% rispetto al 2012), ma nel 2012 i lavoratori che hanno superato quota un milione (+12,3% rispetto all'anno precedente) per la sanatoria dei lavoratori extracomunitari irregolari. Il trend si presenta, invece, crescente in tutti gli anni se si considerano i soli lavoratori di nazionalità italiana.
E' netta la prevalenza delle donne, con 763.880 unità, pari all'88,1% del totale, con un trend in crescita negli ultimi anni (nel 2013 era l'83,5%). Sono in crescita i lavoratori delle classi di età più elevate (dai 45 anni in poi) che nel 2016 rappresentano il 61% del totale, mentre nel 2013 costituivano solo il 50,4%.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who