Borsa: Milano debole con B. Generali

Giù anche Fca, bene Stm, A2a, Enel e Ferrari

(ANSA) - MILANO, 17 OTT - Non ce l'ha fatta Piazza Affari a mantenere il passo fino alla fine. L'indice Ftse Mib (-0,4% a 22.337 punti) ha eroso eroso nel finale il lieve margine del pomeriggio, tra scambi fiacchi per 2 miliardi di euro di controvalore, in linea con il resto dell'Europa. Artefici della retromarcia le banche, dopo le valutazioni di S&P di ieri, sugli effetti delle nuove regole della Bce sulla gestione degli Npl, e quelle di Moody's di oggi sul peso delle sofferenze. In calo Banca Generali (-2,88%), Carige (-1,8%), Banco Bpm (-1,59%), nel giorno della decisione su chi sarà il partner per la bancassicurazione, Bper (-1,13%) e Ubi (-0,97%). Più caute Unicredit (-0,35%) e Intesa (-0,28%). Segno meno per Mediaset (-2,32%) ed Fca (-1,47%), dopo i dati sulle vendite in Europa, scese per la seconda volta nell'anno in settembre. In controtendenza A2a (+0,77%), Stm (+0,76%), Enel (+0,68%)e Ferrari (+0,41%).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video Economia



Vai al sito: Who's Who