Borsa: Milano stabile, bene Fca e Carige

Giù Bper, Unipol e Unicredit, sprint Landi Renzo dopo piano

(ANSA) - MILANO, 14 SET - Si porta in pari Piazza Affari a metà mattina (Ftse Mib +0,04%), con il listino principale spaccato in due. Corrono Fca (+1,6%), dopo le vendite di auto in Europa e con ipotesi di un'accelerazione sullo scorporo di Magneti Marelli, e Mediaset (+1,63%), a seguito del pronunciamento della Consob sul controllo di Vivendi (-0,94% a Parigi) su Tim (+0,13%) e dell'impegno dei francesi con l'Agcom a congelare i diritti di voto eccedenti il 10% nel Biscione.
    Sugli scudi Carige (+5%) dopo la presentazione del piano industriale, mentre scivolano Bper (-1,46%) e Unipol (-1,34%).
    Deboli Unicredit (-0,34%) e Banco Bpm (-0,43%), positiva Intesa (+0,41%). Tra i titoli a minor capitalizzazione sprint del produttore di impianti a Gpl per auto Landi Renzo (+10,54%), all'indomani del piano industriale 2018-2022.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who