Borse Asia ok con Irma più debole in Usa

Dollaro si rafforza e yen scende favorendo export dell'area

(ANSA) - MILANO, 11 SET - Mercati azionari asiatici e del Pacifico in generale rialzo in chiusura dopo il passaggio dell'uragano Irma sugli Stati Uniti con danni inferiori al previsto: il dollaro si rafforza e lo yen si indebolisce, favorendo le esportazioni dell'area.
    Tokyo ha chiuso infatti con un rialzo finale dell'1,4%, l'aumento maggiore da più di tre mesi. Bene anche la Borsa di Hong Kong che nel finale di seduta segna un rialzo di circa un punto percentuale, seguita da Sidney (+0,7%), dove sono quotati diversi titoli che possono anticipare l'avvio dei loro settori in Europa, e da Seul che sale dello 0,6% in attesa delle decisioni dell'Onu sulla Corea del Nord.
    Il listino cinese di Shenzhen cresce di mezzo punto, Shanghai dello 0,2%, piatta Singapore, in calo dello 0,36% la chiusura di Taiwan. In aumento i futures sull'avvio dei mercati europei.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video Economia


Vai al sito: Who's Who