Borsa:Milano sale con Banco e Unicredit

Sotto pressione Cnh e Tim, bene Ubi Banca, sprint Grandi Viaggi

(ANSA) - MILANO, 18 AGO - Milano si salva in chiusura, superando la parità (Ftse Mib +0,12% a 21.814 punti) dopo un progressivo recupero sulla scia di Wall Street, girata anch'essa in positivo in prossimità del fischio finale delle borse europee. Tra scambi sottili per 1,7 miliardi di euro di controvalore, Piazza Affari è stata ancora una volta regina in Europa, nonostante il maggior numero di ribassi nel listino principale rispetto ai titoli in positivo. Sugli scudi Banco Bpm (+2,16%), che sta raccogliendo offerte per cedere quote nelle attività di banca-assicurazione per sostituire gli attuali partner in uscita. Bene anche Unicredit (+1,59%), Ubi Banca (+1,39%) e Bper (+0,78%), mentre ha sofferto Cnh (-1,95%) sulla scia del tonfo del rivale Usa John Deere (-5,68%) per timori sulle vendite di trattori negli Usa. In difficoltà anche Tim (1,71%), piatta invece Mediaset (-0,06%). Tra i titoli a minor capitalizzazione sprint di Grandi Viaggi (+17,18%), in controtendenza con i rivali del settore in Europa.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who