Bene Borse Asia, a picco listini Cina

Shanghai -1,7% e Shenzhen -4,1% nonostante Pil migliore attese

(ANSA) - MILANO, 17 LUG - Seduta di cauti rialzi per le Borse asiatiche, che si mantengono sui massimi degli ultimi due anni dopo il dato sul pil cinese del secondo trimestre, rivelatosi migliore delle attese. Hong Kong sale dello 0,36%, Seul ha chiuso in rialzo dello 0,43%, Taiwan dello 0,13% mentre Sydney ha ceduto lo 0,17%. Chiusa Tokyo per festività. Il buon andamento dell'economia cinese non impedisce ai listini di Shanghai (-1,7%) e Shenzhen (-4,1%), ancora aperti, di viaggiare in profondo rosso: pesano i timori di regole più severe dopo che il presidente Xi Jinping, in una conferenza a porte chiuse tenutasi nel week end, ha chiamato la banca centrale a un ruolo più forte nel difendere dai rischi e ha chiesto più lavoro nella salvaguardia del sistema finanziario, anche modernizzando la cornice regolatoria. Intanto le autorità cinesi hanno approvato nove nuove quotazioni per la seconda settimana di fila, aumentando i timori per un'eccesso di offerta di azioni.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who