EasyJet Europe, a Vienna per post-Brexit

Chiede certificato di volo Ue in Austria per tutelarsi

Nasce EasyJet Europe, nuova compagnia di bandiera con sede a Vienna, voluta dal gruppo aereo britannico per tutelare i propri diritti di volo in vista della Brexit. EasyJet ha infatti scelto l'Austria come Paese dove richiedere il certificato di volo e dove fissare il quartier generale della nuova società. Per EasyJet è infatti necessario un certificato di volo (Aoc) in un Paese Ue per poter volare fra i Paesi membri dopo la Brexit. "Il processo di accreditamento è in corso e speriamo di ricevere l'Aoc a breve", dichiara la società in una nota.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who