Borsa Milano giù, ma sopra 20 mila punti

Mps fuori da Ftse Mib, entra Banca Generali (+0,34%)

(ANSA) - MILANO, 20 MAR - Piazza Affari viaggia in terreno negativo, cedendo lo 0,11%, ma si mantiene sopra i 20 mila punti. Ad appesantire il listino sono le società partecipate che, dopo la tornata di nomine di sabato, sono tutte in perdita.
    Maglia nera in Piazza Affari è Leonardo, che cede il 3,6%. Sono in rosso anche Terna e Poste, entrambe in calo dello 0,7%, Eni (-0,6%), Enel (-0,38%) e Enav (-0,9%).
    Resta sospeso al rialzo Il Sole 24 Ore, con un guadagno teorico del 22,6%, mentre Rcs, che venerdì ha presentato i conti, guadagna il 4,2%. Banca Generali esordisce fra i 40 titoli a maggiore capitalizzazione, segnando un guadagno dello 0,34%. L'istituto ha preso il posto di Mps, che non è riuscita a rientrare in tempo dopo la sospensione dalle contrattazioni del 22 dicembre, per la richiesta di un intervento dello Stato con la ricapitalizzazione preventiva.
    Il comparto finanziario guadagna lo 0,4%. Le banca più deboli sono Bper è Unicredit, che viaggiano sulla parità, mentre guadagnano Ubi (+1%) e Intesa (+0,8%).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who