Aeroporti Europa, record 2 mld passeggeri nel 2016

Traffico +5,1%, traina mercato Ue (+6,7%),non Ue -0,9%

Il traffico passeggeri negli scali europei ha registrato nel complesso del 2016 una crescita robusta, pari a +5,1%. Lo evidenzia Aci Europe, nel suo rapporto mensile, precisando che la gran parte di questa crescita deriva dal mercato Ue, con un incremento del 6,7% dei passeggeri; mentre gli scali non Ue registrano un traffico in calo dello 0,9%, soprattutto per il crollo registrato negli aeroporti turchi (-6,6%).

"Gli scali europei hanno superato lo scorso anno la soglia dei 2 miliardi di passeggeri, un record assoluto", afferma il direttore generale di Aci Europe Olivier Jankovec, precisando che, "benché la geopolitica e il terrorismo giochino un ruolo crescente nel determinare le fortune o sfortune degli scali, il trend è di continua crescita ed espansione, con i passeggeri che aumentati di oltre il 5% per tre anni di seguito". "Questo significa che gli aeroporti europei hanno registrato 300 milioni di passeggeri in più dal 2013, di cui l'80% nel mercato Ue", aggiunge.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia



Vai al sito: Who's Who

Modifica consenso Cookie