Brexit, May come Trump: "Basta mercato senza regole"

'Vogliamo una globalizzazione che funzioni per tutti'

Sì alla globalizzazione, al libero commercio e al libero mercato, ma "con la determinazione che al centro della politica 'mainstream' tornino le preoccupazioni del popolo". Lo ha detto la premier britannica Theresa May alla platea del forum economico mondiale, promettendo una svolta che richiama i toni usati da Donald Trump: "Sì al libero commercio e libero mercato, ma mostreremo che funzionerà per tutti".

"Dobbiamo prepararci a un negoziato duro" con l'Unione europea, per "stabilire il ruolo" della Gran Bretagna su scala globale e guardando ad una serie di accordi commerciali che "non siano limitati all'Europa, ma vadano oltre l'Europa",  ha detto ancora il premier britannico. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia


Vai al sito: Who's Who