Ue promuove 'economia dei dati'

Informazioni devono viaggiare per migliorare vita europei

- La Commissione Ue sogna di far nascere un' 'economia dei dati', e inizia a mettere mano alla complessa questione dei miliardi di informazioni di ogni tipo che oggi si perdono nella rete, o sfruttate a fini commerciali da privati, invece di essere canalizzate e sfruttate per far funzionare meglio le nostre società. Gli esempi sono molteplici: dai dati sanitari a quelli generati dalle auto. Bruxelles spiega che l'economia dei dati valeva 272 miliardi di euro nel 2015, ed è in continua crescita. "I dati sono il carburante della nuova economia, serve un quadro chiaro perché pmi e start up possano sfruttare il potenziale dell'Internet delle cose", ha detto la commissaria al mercato interno, Elizbieta Bienkowska.
    Bruxelles ha quindi aperto ufficialmente la riflessione, chiedendo il parere di Stati membri e 'stakeholder', per capire quali e quante restrizioni sono giustificate e quali invece possono essere rimosse grazie ad una normativa che Ansip vorrebbe entro l'anno.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video Economia


Vai al sito: Who's Who