Petrolio: Kuwait taglia, sale a 54,2 dlr

Dopo accordo Opec entrato in vigore il primo gennaio

Rally delle quotazioni del petrolio: i contratti sul greggio Wti hanno superato la soglia dei 55 dollari al barile per la prima volta da luglio del 2015 arrivando fino a 55,2 dollari. Il Brent è salito a 58,37
dollari, anche in questo caso ai massimi da luglio 2015. L'effetto è legato all'annucio dell Kuwait del taglio della produzione, così come previsto dal recente accordo Opec. L'emirato, secondo quanto ha riferito l'ad di Kuwait Oil Jamal Jaafer al quotidiano Al-Anba, ha ridotto la produzione di 130mila barili al giorno, a circa 2,75 milioni. L'accordo Opec, siglato lo scorso 30 novembre, è entrato in vigore il primo gennaio.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia


Vai al sito: Who's Who