Bce: ripresa più solida, inflazione presto oltre 1%

Francoforte: "Pronti ad aumentare o prolungare Qe se necessario"

La ripresa economica nell'area euro "prosegue" e andrà avanti "a un ritmo moderato ma in via di consolidamento": i dati più recenti "segnalano il perdurare della tendenza di crescita nel quarto trimestre del 2016", scrive la Banca centrale europea nel bollettino economico, che sul fronte dell'inflazione prevede probabile il superamento dell'1% "al volgere dell'anno" grazie ai prezzi petroliferi aumentati e un'ulteriore accelerazione nel 2018 e 2019. 

La Bce proseguirà con gli acquisti di debito al ritmo di 80 miliardi di euro al mese fino a marzo, e poi al ritmo di 60 miliardi al mese "fino alla fine di dicembre 2017 o anche oltre se necessario", ribadisce Francoforte. "Se, nel frattempo, le prospettive diverranno meno favorevoli o se le condizioni finanziarie risulteranno incoerenti con ulteriori progressi verso un aggiustamento durevole del profilo dell'inflazione, - è scritto nel Bollettino - il Consiglio intende incrementare il programma in termini di entità o durata".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video Economia


Vai al sito: Who's Who