Istat, a novembre torna l'inflazione (0,1%)

Prezzi in ripresa anche in Eurozona

A novembre il tasso di inflazione torna in territorio positivo. L'Istat rileva, nei dati provvisori, un aumento dei prezzi al consumo dello 0,1% su base annua e un calo dello 0,1% su base mensile. "La lieve ripresa dell'inflazione è dovuta soprattutto agli andamenti dei prezzi dei servizi", spiega l'Istituto di statistica, a partire dai servizi ricreativi, culturali e per la cura della persona (+0,8%) e dai servizi relativi ai trasporti (+1). Incidono poi energia e alimentari. L'inflazione acquisita per il 2016 cala al -0,2% dal -0,1% di ottobre.

I prezzi del cosiddetto carrello della spesa con i beni alimentari, per la cura della casa e della persona aumentano dello 0,4% su base mensile a novembre e registrano una diminuzione dello 0,1% su base annua (era -0,2% a ottobre).

Inflazione in lieve ripresa anche nell'Eurozona a novembre, dove il tasso medio su base annua è stato dello 0,6% rispetto allo 0,5 di ottobre. La crescita dei prezzi, secondo la prima stima di Eurostat, si è mantenuta stabile nel settore dei servizi (+1,1%), è aumentata per prodotti alimentari e tabacchi (da 0,4% a 0,7%), ed è rimasta uguale per i prodotti industriali non energetici (0,3%).  

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia


Vai al sito: Who's Who