Industria 4.0, Renzi: ora Italia è patria opportunità

Premier, nostro paese ha futuro straordinario

Il premier Matteo Renzi è al Museo della scienza e della tecnologia di Milano per la presentazione del piano nazionale industria 4.0.  

"Noi pensiamo che l'Italia debba essere patria delle possibilità", dobbiamo "cambiare la mentalità e dire che l'Italia è la patria delle possibilità e delle opportunità", ha detto Renzi presentando a Milano il Piano Industria 4.0. La prima considerazione che un politico deve fare, ha precisato infatti, "è da che parte stare, dalla parte della paura o stare dalla parte del coraggio e noi riteniamo che con tutte le difficoltà e i limiti dell'attuale scenario l'Italia abbia un futuro straordinario". 

"Noi crediamo che l'Italia abbia un futuro straordinario. Non è training autogeno", ha detto ancora Renzi. "Il piano funzionerà se le donne e gli uomini che fanno l'impresa accetteranno la sfida del cambiamento", ha spiegato aggiungendo che "la prima considerazione che fa un politico è scegliere se stare con la paura o giocare la carta del coraggio".

Il nostro obiettivo è un progetto strategico che non si perda poi nella realizzazione. Su tutti questi argomenti, "c'è soltanto una cosa da fare: mettersi al lavoro", ha spiegato il premier. Renzi ha ringraziato il ministro Calenda "per ol lavoro straordinario", sottolineando: "siamo circondati da un'esplosione di novità".

Calenda, servono altri accordi come Alibaba  - Per promuovere il made in Italy il governo vuole puntare anche su Internet. Lo ha spiegato il ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda, presentando il piano Industria 4.0. Parlando del made in Italy, Calenda ha infatti riconosciuto che "c'è un punto dove non abbiamo fatto un buon lavoro e cioè metterlo sulle piattaforme digitali. Solo con Alibaba, ma è uno. Dobbiamo moltiplicare" questo genere di accordi, ha aggiunto parlando dell'intesa sul vino con il gigante cinese dell'e-commerce.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia



Vai al sito: Who's Who

Modifica consenso Cookie