Brexit: Bri, banche hanno mezzi per agire con rapidità

Caruana, hanno già dimostrato in passato di poterlo fare

"Le banche centrali hanno già fatto sapere con chiarezza che stanno monitorando attentamente la situazione e sono pronte a prendere le misure necessarie per assicurare l'ordinato funzionamento dei mercati. Nel passato hanno dimostrato di poter agire con rapidità e hanno a disposizione tutti gli strumenti per farlo anche ora". Lo ha detto il direttore generale della Banca dei Regolamenti internazionali Jaime Caruana all'Assemblea generale ordinaria della Banca a proposito della Brexit.

L'esito del referendum "si è tradotto in un'elevata volatilità nei mercati", ha evidenziato Caruana, sottolineando che "il Regno Unito è strettamente integrato nell'economia mondiale e ospita uno dei maggiori centri finanziari del pianeta". "Le banche centrali - ha rilevato il direttore generale della Bri - hanno messo in atto ampi e articolati piani di emergenza per gestire le turbative nei mercati finanziari. Nel settore privato, la presenza di dotazioni di liquidità e di capitale più robuste per le banche accrescono la capacità di tenuta dei principali sistemi finanziari".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia


Vai al sito: Who's Who