Borsa: ecco i peggiori cali dal 1987

I mercati Ue segnano il maggior calo di sempre

Con una perdita dell'8,62% dell'indice paneuropeo Stoxx 600 i mercati Ue segnano il maggior calo di sempre, superiore a quanto perso nel periodo post fallimento della Lehman Brothers.

In ordine cronologico è il peggior crollo dei mercati dall'attacco alle Torri Gemelle l'11 settembre 2001.

Di seguito i peggiori cali dell'indice paneuropeo Stoxx 600 dall'11 settembre 2001:

24 giugno 2016 -8,62%

6 ottobre 2008 -7,62%

10 ottobre 2008 -7,5%

11 settembre 2001 -6,41%

8 ottobre 2008 -5,99%

1 dicembre 2008 -5,98%

21 gennaio 2008 -5,73%

6 novembre 2008 -5,50%

29 settembre 2008 -5,42%

24 agosto 2015 -5,33%

2 marzo 2009 -4,98%

18 agosto 2011 -4,77%

22 settembre 2011 -4,63%

 

Va ricordato poi il Black Monday, il 19 ottobre del 1987, con il crollo di Wall Street:  il Dow Jones registrò un calo del 22,6 % 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video Economia



Vai al sito: Who's Who