Borsa: Europa cauta, Milano -0,1%

Futures Usa negativi, banche contrastate, giù materie prime

(ANSA) - MILANO, 29 MAR - Borse europee caute in vista dell'intervento della presidente della Fed, Janet Yallen, atteso per oggi all'Economic Club di New York a mercati Usa aperti, i cui futures sono negativi. Londra (-0,01%) e Milano (-0,16%) restano indietro rispetto a Parigi (+0,69%), Madrid (+0,53%) e Francoforte (+0,1%), positiva Atene (+1,38%), spinta dai bancari Alpha (+4,47%) ed Eurobank (+3,82%). A parte Carige (+5,15%), dopo la conferma di un interesse del fondo Apollo a rilevarne le sofferenze e sottoscrivere un aumento di capitale riservato, l'intero settore appare in difficoltà con Mps (-4,42%), Banco Popolare (-3,03%), Bpm (-2,6%) ed Ubi (-2,11%). Giù anche Unicredit (-1,78%), Credit Suisse (-2,08%) ed Hsbc (-0,94%).
    Pesano le materie prime con Rio Tinto (-2,84%) e Bhp Billiton (-2,89%) e l'automobilistico Volkswagen (-1,57%) a differenza di Fca (+1,11%). Sotto pressione Saipem (-4,88%) insieme a Statoil (-3,24%) e Technip (-2,51%) in campo petrolifero.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who