Ansaldo, Hitachi compra azioni a 10,5 euro e sale al 50%

Titolo vola in Borsa, sopra offerta dei giapponesi

Hitachi ha rilevato oggi 6.936.764 azioni di Ansaldo Sts al prezzo di 10,5 euro, pari al 3,468% del capitale ordinario. La quota in mano al gruppo giapponese, che controllava già il 46,48% del capitale, si assesta così a ridosso del 50% di Ansaldo Sts. Hitachi, spiega una nota, si riserva di procedere ad ulteriori acquisti di azioni di Sts.

In merito al ricorso presentato al Tar contro la decisione della Consob che imposto un rialzo del prezzo dell'Opa a 9,899 euro, Hitachi "ribadisce la correttezza del proprio operato e l'intenzione di continuare a perseguire ogni iniziativa in giudizio a tutela dei propri diritti".

Chiusura con botto per Ansaldo Sts in Piazza Affari. Il titolo ha guadagnato il 7,97% a 10,7 euro, ossia ben 20 centesimi sopra l'offerta di Hitachi per rilevare il 3,46% e portarsi al 50%, blindando così il Gruppo acquistato da Finmeccanica. Il colosso giapponese pagherà la differenza a chi ha sottoscritto l'Opa che si è chiusa lo scorso 14 marzo a 9,68 euro.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who