Borsa: Europa conferma calo dopo Wall St

Bene Telecom, Banco e Bpm. Scivolano le materie prime

(ANSA) - MILANO, 21 MAR - Si confermano in calo le Borse europee dopo l'avvio fiacco degli scambi Usa. Milano (Ftse Mib +0,6% a 18.722 punti) è l'unica positiva, spinta dalle popolari Banco e Bpm (+3,8% entrambe) in vista della fusione e da Telecom (+3,17%) dopo la formalizzazione delle dimissioni dell'A.d Marco Patuano. Deboli Parigi (-0,69%), Londra (-0,26%), Francoforte e Madrid (-0,18 entrambe). Il possibile interesse di Monsanto (-0,58%) spinge il colosso tedesco della chimica Bayer (+2,71%), più cauta invece Basf (+0,57%), indicata come l'altra possibile preda. In luce in Piazza Affari Exor (+4,13%), Banco Popolare (+3,8%), Mps (+3,69%) e Bpm (+3,37%). Negativa Saipem (-2,13%), pesanti le materie prime con Boliden (-4,73%) e Antofagasta (-3,4%), frenate dalle quotazioni dell'oro.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who