Terna:consumi elettrici febbraio stabili

Senza effetti calendario e clima in calo del 2,2%

(ANSA) - ROMA, 17 MAR - Nel mese di febbraio 2016 la domanda di energia elettrica in Italia è stata di 25,4 miliardi di kWh, un valore in linea (+0,1%) con lo stesso mese dell'anno precedente. E' quanto informa Terna. Depurata dagli effetti contrapposti di calendario e temperatura, la variazione della domanda elettrica di febbraio diventa tuttavia -2,2%: infatti, rispetto al 2015 quest'anno febbraio ha avuto un giorno in più in quanto bisestile e una temperatura media mensile superiore di circa 3 gradi centigradi. I 25,4 miliardi di kWh richiesti nel mese di febbraio 2016 sono distribuiti per il 48% al Nord, per il 29% al Centro e per il 23% al Sud.
    A livello territoriale, la domanda di energia elettrica nel mese di febbraio 2016 è risultata positiva al Nord (+1,4%) e al Centro (+0,3%) e negativa al Sud (-2,7%). Nel mese di febbraio 2016 la domanda di energia elettrica è stata soddisfatta per l'81,9% con produzione nazionale e per la quota restante (18,1%) dal saldo dell'energia scambiata con l'estero.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who