Borsa: Milano male con banche, -1,5%

Pesante anche Bpm (-5%), bene Eni con rialzo greggio

(ANSA) - MILANO, 17 MAR - Si ampliano i ribassi dei titoli del settore del credito in Piazza Affari, dove l'indice Ftse Mib cede l'1,5%: Banco popolare perde il 10%, Bper, Ubi e Mediobanca sono in asta di volatilità, Mps scende del 6%, Intesa, Unicredit e Carige cedono oltre il 4%.
    In pesante calo anche la Banca popolare di Milano (-5%), la cui fusione con il Banco popolare viene vista sempre più difficile, avviando - secondo diversi operatori - la corrente di vendite odierna. I pesanti cali sulle banche stanno contagiando gran parte del listino milanese, con Fca e Exor in ribasso di oltre due punti percentuali. Tiene Eni (+1,5%) col petrolio in rialzo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who