Enel: a cda 22 l'accordo con Vodafone-Wind

E' allo stadio finale per fibra in circa 250 città

Al cda del prossimo 22 marzo il management dell'Enel porterà l'accordo con Vodafone e Wind per la fibra, che è "allo stadio finale per circa 250 città in zona A e B". Lo ha annunciato l'ad dell'Enel, Francesco Starace, in audizione al Senato. "L'abbiamo sempre detto e continuiamo a parlare con tutti", ha aggiunto, spiegando che sono poi "aperti i tavoli con Telecom e con Fastweb, anche Metroweb è in vario modo interessata. C'è l'interesse di tutti".

Starace, con Vodafone e Wind accordo commerciale - L'accordo con Vodafone e Wind che l'Enel porterà in cda il 22 marzo per la posa della fibra "sarà di carattere commerciale" e quindi i due operatori telefonici non entreranno nel capitale di Enel Open Fiber. Lo specificato l'ad del colosso elettrico, Francesco Starace, a margine dell'audizione davanti alle commissioni Industria e Lavori pubblici del Senato.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who