Borsa: Milano debole (-0,5%) con banche

Scivolano Banco e Bpm, debole Telecom, bene Fca e Cir

(ANSA) - MILANO, 16 MAR - Seduta grigia per le Borse europee che attendono di conoscere in serata gli orientamenti della Fed sui tassi e indicazioni sull'andamento dell'economia americana. Londra sale dello 0,2%, Francoforte dello 0,4% mentre Parigi cede lo 0,1% e Piazza Affari lo 0,5%. Non desta i listini dal torpore neppure il rimbalzo del petrolio, con il wti tornato sopra i 37 dollari al barile (+1,9%) in scia all'annuncio del vertice a Doha tra i Paesi produttori per discutere di tagli alla produzione. Su Milano pesano i bancari, con il Banco Popolare (-2,3%) e Bpm (-2,04%) in testa ai ribassi. Male anche Mediolanum (-2,1%), Bper (-1,88%) e Intesa Sanpaolo (-1,81%). Fuori dal comparto bancario scivolano Telecom (-1,24%) e Saipem (-1,18%) nonostante il rialzo del prezzo del petrolio. In controtendenza Finmeccanica (+2,05%) ed Fca (+1,76%) dopo i dati sulle immatricolazioni. Bene Cir (+2,1%) che stringe la presa sulla controllata Kos.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who