Grais, chi è il nuovo presidente Banca San Marino

Nato a Il Cairo, cresciuto in Svizzera, ex della Banca Mondiale

Wafik Grais è il nuovo presidente della Banca Centrale della Repubblica di San Marino. Si è infatti insediato il mese scorso, prendendo il posto di Renato Clarizia, dimessosi lo scorso agosto, quattro mesi prima della fine del mandato quinquennale. E' stato scelto da una rosa di oltre quaranta candidati dopo una selezione pubblica. Nato al Cairo nel 1949 e cresciuto in Svizzera, Grais è un esperto di finanza islamica con un lungo trascorso alla Banca Mondiale. Tra il 1980 e il 2008 ha ricoperto vari ruoli presso l'istituto finanziario internazionale di Washington. Ad esempio dal 1999 al 2001 è stato Director Private and Finance Group per il Medio Oriente e il Nord Africa per poi ricoprire la carica di Senior Advisor del Financial Sector Group fino al 2008. L'attività in Banca Mondiale è stata temporaneamente interrotta nel periodo tra il 1997 e il 1998 quando Grais ha ricoperto un incarico per il governo egiziano. Prima di entrare alla Banca Mondiale e dopo aver conseguito un dottorato in economia a Ginevra nel 1977, il neo presidente della Banca Centrale di San Marino ha insegnato all'Università di Ginevra, quindi presso l'Università del Quebec a Montreal in Canada e presso l'Institut National de Statistique et de l'Economie Appliqué di Rabat in Marocco.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who