Lavazza acquista la francese Carte Noire

Il closing dell'operazione annunciato a Parigi. Fatturato 2016 verso 1,7 mld

La Lavazza acquista Carte Noire, leader in Francia nel mercato del caffè. Il closing dell'operazione, annunciato a Parigi, è stato firmato il 29 febbraio dopo l'approvazione dell'Autorità francese della concorrenza e della Commissione Europea. Oggetto dell'acquisizione sono i marchi e le attività di Carte Noire all'interno dell'area economica europea. Nel 2015 il fatturato del gruppo sale dell'8,1% e supera 1,4 miliardi. Per il 2016 prevede di raggiungere quota 1,7 miliardi.

    "L'acquisizione di Carte Noire da parte di Lavazza unisce due aziende che sono simili per storia, per livello di immagine e cultura della qualità", commenta Antonio Baravalle, a.d della Lavazza. "Allo stesso tempo, la complementarietà dei rispettivi segmenti di consumo, che vede Lavazza tra i marchi leader in Francia nel mercato fuori casa e Carte Noire in quello domestico, apre la strada a grandi potenzialità di sviluppo".

    Per la storica azienda torinese del caffè la Francia diventa il secondo Paese dopo l'Italia.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who