Borsa:Milano cresce con Telecom e Saipem

Scivola Banco Popolare, bene Bpm, oggi summit in Bce

(ANSA) - MILANO, 9 MAR - Consolida il rialzo Piazza Affari a fine mattinata (Ftse Mib +1,62% a 18.307 punti) spinta da Telecom (+3,86%), dopo la cessione in Argentina e le dichiarazioni di François Hollande e Matteo Renzi al vertice italo-francese di Venezia su una possibile fusione con Orange, Saipem (+3%) e Azimut (+3,14%) dopo i dati sulla raccolta di febbraio. In luce Mediaset (+2,36%), in vista del Cda di Inwit (+0,13%) di dopodomani che potrebbe prendere una decisione sulle torri Tlc di Ei Towers (+2,57%). Bene anche Intesa (+2,41%) e Generali (+1,86%) insieme a Unicredit (+1,51%). Contrastate Bpm (+1,61%) e Banco Popolare (-2,69%), maglia nera del paniere, i cui vertici sono oggi a Francoforte per discutere con la Bce il progetto di fusione. Corrono tra i titoli a media capitalizzazione Seat Pagine Gialle (+4,17%), dopo la fusione con Iol approvata dalle 2 assemblee, Pininfarina (+3,2%) e Piaggio (+2,9%).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who