Borsa: rialzi in Europa, Milano +1,3%

Bene futures Usa, attesi dati su mutui e vendite ingrosso

(ANSA) - MILANO, 9 MAR - Mattinata di rialzi per le Borse europee in vista del direttivo della Bce che si terrà domani e dopo dati inglesi migliori delle stime. Positivi i futures su Wall Street in attesa di dati su mutui, scorte e vendite all'ingrosso. Svetta Milano (Ftse Mib +1,3% a 18.250 punti) seguita da Madrid (+1,1%), Parigi (+0,87%), Francoforte (+0,74%) e Londra (+0,35%). In luce i titoli bancari e delle materie prime, spinti dal rialzo delle quotazioni del rame. Rimbalza Glencore (+4,58%) dopo il tonfo ieri, mentre appaiono ancora in difficoltà ArcelorMittal (-2,1%), per uno sciopero in Messico, e Antofagasta (-0,75%). In campo bancario cedono le greche Alpha (-6,67%) ed Eurobank (-4,58%), ma corrono Mps (+2,8%), Credit Agricole (+2,2%) e Intesa (+2,25%). Contrastate Bpm (+1,3%) e Banco Popolare (-1,9%). Effetto conti su Prudential (+1,39%), bene Tullow (+3,45%), Saipem (+4,16%) e Shell (+1,12%) con il rialzo del greggio. Prese di beneficio su Burberry (-2,5%) dopo il balzo della vigilia su ipotesi di rastrellamento.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who