Bcc:emendamento,cambio in popolare

Diversi emendamenti per possibilità 'recesso' da holding

(ANSA) - ROMA, 9 MAR - Lasciare la possibilità alle Bcc che non vogliono aderire alla nuova holding di trasformarsi in banca popolare. A chiederlo tutti i gruppi parlamentari, di maggioranza e opposizione, con diversi emendamenti 'bipartisan' presentati al decreto banche al vaglio della commissione Finanze della Camera. La proposta arriva tra l'altro dallo stesso Pd, da Ap, Sinistra italiana, Forza Italia, Conservatori e Riformisti e Lega. Molti emendamenti, presentati da maggioranza e opposizione, chiedono anche di prevedere oltre alla non adesione anche una clausola di "recesso" dalla holding, con le stesse caratteristiche. I circa 400 emendamenti depositati ieri in commissione devono ancora passare il vaglio dell'ammissibilità, che dovrebbe arrivare domani. Il voto, invece, non dovrebbe iniziare prima della prossima settimana. Il Movimento 5 Stelle chiede anche che la Bcc possa rimanere banca di credito cooperativo anche fuori dalla holding.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who