A Camera proposte giù soglia holding Bcc

Tra emendamenti a dl anche appello bipartisan 'salva-Alto Adige'

(ANSA) - ROMA, 9 MAR - Abbassare la soglia minima per la costituzione della holding capogruppo delle Bcc, e sostituire al riferimento al patrimonio netto quello al capitale. Sono alcune delle richieste di modifica che arrivano da quasi tutti i gruppi alla riforma delle Bcc. Sulla soglia, c'è chi chiede che da 1 miliardo sia portata a 500 milioni, come Si, mentre il dem Marco Causi propone di spostarla a 600 milioni (chiedendo anche che in casi eccezionali la quota della holding detenuta dalle Bcc possa scendere sotto il 51%), la Lega a 300 o il Centro democratico a 700. Bipartisan anche l'appello 'salva-Alto Adige: tutti i gruppi hanno chiesto di consentire la nascita di gruppi territoriali autonomi, permettendo alle Bcc Raiffeisen di rimanere fuori dalla holding unica. I deputati Pd chiedono che si inseriscano criteri per valutare il grado di rischio dei singoli istituti per lasciare autonomia alle Bcc dentro la holding e che ci sia il parere commissioni competenti nella definizione delle caratteristiche della capogruppo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who