Elettricità: Gme, -2% prezzo in Borsa

In aumento volumi scambiati e liquidità mercato

(ANSA) - ROMA, 8 MAR - Nella settimana da lunedì 29 febbraio a domenica 6 marzo il prezzo medio di acquisto dell'energia nella Borsa elettrica (PUN) ha registrato una flessione di 0,70 euro a MWh (-2,0%) rispetto alla settimana precedente, rinnovando il minimo storico a quota 34,41 euro a MWh. In aumento, invece, i volumi di energia elettrica scambiati, pari a 4,0 milioni di MWh (+0,5%) e la liquidità del mercato attestatasi a 70,2% (+0,6 punti percentuali).
    Il prezzo medio di vendita, in calo in tutte le zone, è variato trai 32,59 euro a MWh del Sud e i 38,24 euro a MWh della Sicilia.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who