Borsa: Milano in rosso su effetto Carige

Brilla Telecom con via libera Argentina, mercato premia Moncler

(ANSA) - MILANO, 4 MAR - Piazza Affari peggiora nonostante la tenuta delle Borse europee (Stoxx 600 +0,04%). Il listino milanese vede il Ftse Mib perdere l'1,2% a 18.136 punti in scia al tonfo dei bancari innescato dal diktat della Bce su Carige (-11%), che ha chiesto un nuovo piano industriale per far fronte al peggioramento dell'istituto.
    In fondo al paniere principale Ubi Banca, adesso in asta di volatilità, e UniCredit (-4%). Male anche le promesse spose Banco e Bpm (entrambe -3,5%) sui timori che l'operazione possa saltare per via della Bce o dei sindacati interni all'istituto.
    Vendite anche sul resto del listino con Eni che cede lo 0,9%.
    Controcorrente invece Telecom che balza del 2% in scia al via libera dell'Authority argentina alla vendita di Tim Argentina a Fintech. Positiva anche Moncler (+2%) all'indomani dei conti, apprezzati dal mercato e dagli analisti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who