Export, 'bussola' Sace per orientarlo

Convegno a Firenze il 7 marzo su scelte mercati

(ANSA) - FIRENZE, 3 MAR - Una "bussola" per orientare le scelte dei mercati sui quali puntare per l'export: la Country Risk Map 2016 di Sace, la società del Gruppo Cassa depositi e prestiti, sarà presentata il 7 marzo al convegno "L'Export toscano alla prova dei nuovi rischi globali", in programma a Palazzo Gondi a Firenze. Nel terzo trimestre del 2015, dopo il rallentamento della prima metà dell'anno, l'export toscano è cresciuto del +4,2%, al di sopra del dato nazionale (+3,4%) (dati Unioncamere Toscana) e a trainare i flussi sono le vendite destinate agli Stati Uniti con un incremento di quasi il 40%.
    Al convegno prenderanno parte tra gli altri il sindaco Dario Nardella, Massimo Messeri presidente Confindustria Firenze Alessandro Castellano ad Sace, Roberta Marracino direttore studi e comunicazione Sace, Leonardo Bassilichi ad Bassilichi Marco Carrai, presidente Toscana Aeroporti, Ivana Ciabatti, presidente Confindustria Federorafi, Giorgio Moretti ad Dedalus e Simonetta Acri direttore rete domestica Sace.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who