Saras torna all'utile nel 2015

Risultato netto positivo per 223,7 mln, fatturato cala a 8,2 mld

(ANSA) - MILANO, 29 FEB - Saras rivede l'utile nel 2015 grazie alla spinta arrivata dai margini ma vede una caduta dei ricavi legata al crollo delle quotazioni del petrolio. E così il risultato netto del gruppo della famiglia Moratti è stato pari a 223,7 milioni di euro contro la perdita di 261,8 milioni dello scorso anno.
    In particolare, è stato particolarmente positivo l'andamento dell'Ebitda (margine operativo lordo) che si è attestato a 556 milioni (da -237 milioni) grazie al segmento raffinazione che, spiega una nota, "ha saputo concretizzare nel migliore dei modi il favorevole contesto di mercato, lavorando a pieno regime di carica (+17%) e realizzando un margine operativo ampiamente superiore: 8 dollari al barile, contro appena 1,2 dollari al barile dello scorso esercizio".
    Ne ha beneficiato soprattutto il risultato netto adjusted, che nell'esercizio è stato positivo per 326,3 milioni (da -83,6 milioni). In calo i ricavi scesi da 10,2 a 8,2 miliardi per effetto della marcata flessione delle quotazioni petrolifere.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who