Svizzera, moneta forte, pronti ad agire

Politica Bce ha impatto marcato, usare misure extra con cautela

(ANSA) - ROMA, 23 FEB - Il franco svizzero è ancora "considerevolmente sopravvalutato" e la Banca centrale svizzera è pronta a intervenire sui mercati valutari. Lo afferma il presidente dell'istituto centrale elvetico (Snb), Thomas Jordan, aggiungendo che "le decisioni di politica monetaria della Bce hanno un forte impatto sulla Snb e sulla Svizzera" e che "l'allentamento della Bce ha effetti sia negativi che positivi sui Paesi vicini". Jordan sottolinea in particolare che per quanto in politica monetaria ci sia a disposizione un ampio ventaglio di strumenti le opzioni "non sono illimitate e che "le misure non convenzionali devono essere utilizzate con cautela" valutando "il loro effetto nel lungo periodo" e vanno "continuamente riesaminate".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who