Se situazione dovesse peggiorare

(ANSA) - MOSCA, 20 FEB - La Russia non esclude che, "se la situazione dovesse peggiorare", si intavolino negoziati con i Paesi Opec per la riduzione della produzione di petrolio: lo ha detto il rappresentante permanente di Mosca presso l'Opec, Vladimir Voronkov. "Se la situazione dovesse deteriorarsi - ha dichiarato Voronkov - non escludo che la discussione si spostera' dal congelamento alla riduzione della produzione".(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who