Ansaldo STS: Tar sospende rialzo prezzo Opa

Accolte richieste Hitachi, respinte richieste Amber

E' sospesa la decisione della Consob che ha imposto un rialzo del prezzo dell'Opa su Ansaldo STS da 9,5 a 9,899 euro ad azione. Lo ha deciso il Tar del Lazio accogliendo le richieste di Hitachi. E' stato infatti pubblicato un decreto monocratico; il presidente della seconda sezione quater, Leonardo Pasanisi, ha fissato al 15 marzo l'udienza di discussione davanti al tribunale in composizione collegiale. Respinte invece le richieste con cui Amber sollecitava la sospensione del periodo dell'offerta.

Consob prolunga Opa al 4 marzo - La Consob ha disposto il prolungamento di 15 giorni dell'Opa di Hitachi su Ansaldo Sts da domani al prossimo 4 marzo. E' quanto si legge in una nota diffusa da pochi minuti dalla Commissione guidata da Giuseppe Vegas.

Nell'accogliere l'istanza di Hitachi il Tar ha considerato che "il pregiudizio prospettato dalla società ricorrente da un lato risulta essere munito delle caratteristiche di estrema gravità, urgenza ed irreparabilità tali da consentire l'intervento cautelare" e dall'altro "appare allo stato prevalente nella comparazione degli interessi in gioco". Quanto invece alle richieste di Amber Capital, il Tar ha ritenuto che "non sussistono i presupposti per la concessione dell'invocata tutela cautelare monocratica" a causa della "non evidente irreparabilità del pregiudizio lamentato" e della "natura dell'interesse fatto valere in giudizio in relazione al petitum (la richiesta, ndr) ed al contenuto dei provvedimenti impugnati". Il Tar infine specifica che "resta affidata alla primaria competenza della Consob ogni successiva valutazione in ordine a un'eventuale proroga del periodo di offerta".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who