Povertà, Bilancio tace su reversibilità

Domani parere commissione, nessun riferimento a previdenza

(ANSA) - ROMA, 17 FEB - La commissione Bilancio della Camera sarebbe pronta a dare un parere positivo al ddl sul contrasto alla povertà e sul riordino delle prestazioni.
    L'ufficializzazione del parere avverrà domani, ma lo 'speech' del presidente della commissione già dà l'indicazione per il via libera. Insomma non si entrerà nel merito, ma scorrendo lo speech non si ritrova mai la parola 'previdenza', il cui inserimento nel ddl ha suscitato le polemiche su possibili conseguenze per le pensioni di reversibilità. D'altra parte la commissione è solo chiamata a esprimersi sulla coerenza con le disposizioni da cui la delega ha preso le mosse, ovvero il Def e la legge di Stabilità. Si tratterebbe comunque, riferiscono fonti parlamentari, di un 'sì' oculato, dove appunto non si fa cenno alla previdenza così da non pregiudicare, anzi favorire, il lavoro delle commissioni competenti, che potrebbe portare ad eventuali correttivi.(ANSA)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who