Borsa: Milano corre con Poste e Ferrari

Cauta Terna dopo conti e Piano industriale, rally di Carige

(ANSA) - MILANO, 17 FEB - Piazza Affari conferma la buona intonazione (Ftse Mib +2,13% a 17.318 punti) a circa mezz'ora dall'avvio di Wall Street, spinta da Poste (+6,73%), dopo la raccomandazione d'acquisto di Equita, Azimut (+5,8%), congelata anche al rialzo, Ferrari (+4,9%) e Telecom (+4,45%), dopo un congelamento. Occhi puntati anche su Anima (+4,2%), Tenaris (+3,89%), Exor (+3,81%), Saipem (+3,24%) ed Mps (+3,29%). Nessun segno meno tra i grandi del listino, mentre Terna (+1,11%) si muove con una certa cautela rispetto all'indice (+1,16%), dopo i conti preliminari e l'aggiornamento al Piano industriale al 2019. Tra i titoli a minor capitalizzazione fanno il botto Zucchi (+25,49%) e Carige (+14,99%). Scivolone di Bialetti (-3,15%).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who