Borsa: Milano gira in calo (-0,7%)

Azzera rialzo Fca, corre Saipem

(ANSA) - MILANO, 16 FEB - Gira in calo Piazza Affari dopo 2 ore e mezza di scambi (Ftse Mib -0,78% a 16.910 punti), frenata dal comparto bancario e dal rallentamento di Eni (invariata) mentre la Russia e di altri Paesi dell'Opec hanno deciso di congelare la produzione di greggio al livello dello scorso 11 gennaio. In particolare cedono Unipol (-2,53%), Azimut (-2,36%), Unicredit (-2,12%) e Banco Popolare (-1,69%), insieme a Mps (-1,38%). Giù Telecom (-2%) dopo ricavi giudicati deludenti dal mercato e il piano triennale, mentre Fca (-0,18%) azzera il rialzo dopo un avvio sprint a seguito delle immatricolazioni europee. Pochi i progressi, limitati a Saipem (+7,59%), Ubi Banca (+1,5%), Bpm (+0,74%), Poste (+0,8%) e Mediaset (+0,46%).
    Tra i piccoli si avvicina al prezzo dell'Opa di Hyster Yale a 4,3 euro per azione Bolzoni (+0,14% a 4,2 euro).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who