Accordo Blutec Invitalia per Termini I.

Sbloccati 90 mln euro, ex dipendenti Fiat torneranno in fabbrica

(ANSA) - PALERMO, 16 FEB - Blutec e Invitalia hanno siglato il contratto di sviluppo per il polo industriale di Termini Imerese (Pa). Lo rende noto la Fiom. "Questo accordo che consente di sbloccare 90 milioni di euro - dice il segretario Regionale della Fiom Roberto Mastrosimone - arriva grazie alle lotte degli operai di Termini Imerese dove la Fiat ha chiuso la fabbrica quattro anni fa. Adesso potranno rientrare in fabbrica e produrre auto". L'accordo siglato oggi consente di far partire uno dei due progetti di Blutec, la società del gruppo Metec Stola che ha rilevato lo stabilimento ex Fiat (oggi Fca). Si tratta del progetto da circa 95 milioni di euro (finanziato in parte con fondi pubblici) per la produzione di componentistica per auto; l'altro progetto riguarda la produzione di auto ibride ma per quest'ultimo si attende l'ok di Invitalia, l'advisor del ministero dello Sviluppo economico incaricato di valutare le offerte per Termini Imerese.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who