Germania taglia stima 2016 sull'inflazione a 0,25%

Bundesbank aveva previsto +1,1% a dicembre

La Banca Centrale tedesca taglia nettamente le stime sull'inflazione in Germania per quest'anno a causa del crollo del prezzo del petrolio. Nel suo bollettino economico la Bundesbank prevede ora un tasso d'inflazione dello 0,25% contro l'1,1% stimato a dicembre, mentre per l'anno prossimo la stima è tagliata all'1,75% dal 2%.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who