Total: utile 2015 -18%,nuovi tagli costi

Pesa crollo prezzo petrolio

(ANSA) - PARIGI, 11 FEB - Il crollo del prezzo del petrolio pesa sui conti 2015 del gruppo Total, che registra un fatturato in calo di oltre il 30% a 165,4 miliardi di euro e un utile netto adjusted in contrazione del 18% a 10,5 miliardi di euro.
    Il gruppo ha mantenuto un ROE dell'11,5%, resistendo al calo dei prezzi, che ha "sfiorato il 50%" circa per il Brent, grazie in particolare alle buone performance del segmento chimica e raffinazione, il cui utile adjusted è più che raddoppiato rispetto al 2014, a 5,65 miliardi di euro contro 2,73.
    In questo contesto, la società ha deciso un nuovo taglio del 15% degli investimenti per l'esercizio in corso, a 19 miliardi di euro, contro i 20-21 previsti in precedenza. Continueranno inoltre il piano di tagli ai costi lanciato nel 2014, con un risparmio previsto a 2,4 miliardi di euro nel 2016 e 3 miliardi nel 2017, e il programma di cessione di asset, per un valore di 4 miliardi nel 2016, lo stesso dell'anno scorso.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Who's Who